Valeria Verbaro

Classe 1993, sono praticamente cresciuta tra Il Principe di Bel Air e le Gilmore Girls e, mentre sognavo di essere fresh come Will Smith, sono sempre stata più una timida Rory con il naso sempre fra i libri. La letteratura è il mio primo amore e il cinema quello eterno, ma la serialità televisiva è la mia ossessione. Con due lauree umanistiche, bistrattate da tutti ma a me molto care, ho imparato a reinterpretare i prodotti della nostra cultura e a spezzarne la centralità dominante attraverso gli strumenti forniti dai Cultural Studies. Tra questi, solo per dirne alcuni, rientrano gli studi post-coloniali, gli studi femministi e quelli etnografici.
Advertismentspot_img

OLTRE L’INFINITO – 25 anni di Pixar raccontati da Simone Soranna

L’undicesimo Fotogramma di Edizioni Bietti è dedicato ai 25 anni della Pixar, società che non solo non ha bisogno di presentazioni, ma si potrebbe definire anche la casa di produzione cinematografica millennial...

I documentari Amazon Original: 4 modi diversi di raccontare le icone pop

Mese dopo mese, il catalogo di Prime Video si arricchisce di documentari Amazon Original. Opere monografiche in cui i volti celebri della contemporaneità si raccontano o si lasciano raccontare. L’ultimo annunciato...

Johnny Depp prima di Jack Sparrow: alcuni ruoli da riscoprire

Johnny Depp e Leonardo DiCaprio in Buon Compleanno, Mr. Grape (1993) - Paramount Pictures È comprensibile che, parlando di Johnny Depp, il primo pensiero vada a Jack Sparrow o Tim Burton. Anzi la...

Summertime 2: passi avanti per Netflix Italia

Dal 3 giugno è disponibile su Netflix la seconda stagione di Summertime e la prima cosa che viene in mente, dopo averla divorata in un giorno di binge-watching, è che forse Netflix...

“Lucifer” & CO. – Angeli, demoni e morale nel crime made in USA

Subisco anche io, come molti, il fascino di Tom Ellis e del suo Lucifer. C’è una cosa però che ogni volta mi convince sempre meno di questa serie Netflix, nata Fox, e...

Carey Mulligan: i ruoli della sua inarrestabile ascesa

Carey Mulligan in The Great Gatsby (Baz Luhrmann, 2013) Il volto dolce ma risoluto di Carey Mulligan è uno dei più interessanti nel panorama cinematografico attuale. Negli ultimi sedici anni è diventato sempre più...

Lucifer, l’atteso ritorno del mostro irresistibile

Dopo qualche incertezza e lunghi ritardi, Lucifer torna su Netflix con la quinta stagione, suddivisa a metà fra il 21 agosto 2020 e il 28 maggio 2021. Una delle più consistenti conseguenze,...

Due estranei – Miglior cortometraggio Oscar 2021

Emoziona e non poco la foto postata da Travon Free, il giorno dopo aver vinto l'Oscar al miglior cortometraggio con Due Estranei (Two Distant Strangers). È un semplice post-it rosso, all'angolo della...

Valeria Verbaro

Classe 1993, sono praticamente cresciuta tra Il Principe di Bel Air e le Gilmore Girls e, mentre sognavo di essere fresh come Will Smith, sono sempre stata più una timida Rory con il naso sempre fra i libri. La letteratura è il mio primo amore e il cinema quello eterno, ma la serialità televisiva è la mia ossessione. Con due lauree umanistiche, bistrattate da tutti ma a me molto care, ho imparato a reinterpretare i prodotti della nostra cultura e a spezzarne la centralità dominante attraverso gli strumenti forniti dai Cultural Studies. Tra questi, solo per dirne alcuni, rientrano gli studi post-coloniali, gli studi femministi e quelli etnografici.