Written by 11:36 Letture, Reviews

Bravissima – Paola Moretti

Una figlia con una passione totalizzante per la ginnastica ritmica, una madre che non ne condivide la tenacia e si interroga sul perché: le protagoniste del romanzo di esordio di Paola Moretti.

bravissima framed

Bravissima è un romanzo introspettivo che immerge chi legge in un ambiente ovattato e sospeso. Allo stesso tempo riesce a descrivere con crudele vividezza un ambiente sportivo carico di tensioni e disciplina, visto attraverso gli occhi di una protagonista che non lo capisce fino in fondo – ma lo vive quotidianamente per assecondare la passione della figlia.

La trama

Antonella si è trasferita dal Nord in una cittadina del Centro-Sud insieme alla figlia Teodora e il marito Claudio. Ognuno di loro trova il proprio posto nella piccola comunità. Claudio lavora, Antonella cresce la figlia e lavora, Teodora va a scuola e comincia a praticare ginnastica ritmica. L’interesse di Teodora per questo sport cresce nel tempo, e la porta ad avere buoni risultati sportivi.

Ma la madre vede un cambiamento allarmante nel carattere della figlia: la bambina è sempre più determinata e competitiva, si impone una disciplina ferrea e la ginnastica occupa tutto il suo universo sociale ed emotivo. Antonella capisce solo in parte la passione di Teodora, e mentre assiste alla sua trasformazione si interroga sul suo ruolo di genitrice. Ha senso interferire con questo interesse smodato, o è meglio accompagnare la figlia dall’esterno senza imporre la propria volontà di adulta?

Rinegoziare il quotidiano

Antonella è un personaggio enigmatico: racconta la storia in prima persona ma parla soprattutto di Teodora, di come la vede crescere e cambiare, di come interagisce in famiglia e con le amiche. Lo spazio che tiene per sé è quello delle sensazioni, della descrizione di atmosfere quotidiane e domestiche, sempre mediate dal suo fondamentale distacco dal nuovo contesto. Questo distacco non è traumatico né ironico. Sembra essere parte fondante del suo stare al mondo, una modalità contemplativa che le permette di attraversare indenne i momenti di maggior tensione.

La protagonista di Bravissima è la figura di riferimento della figlia, ma anche la prima persona da cui lei cerca di fuggire. Il legame emotivo di Teodora bambina si esprime con il padre e la nonna materna in maniera spontanea; alla mamma rimangono le schermaglie quotidiane, i conflitti di volontà e una distanza emozionale che verrà accorciata solo nei momenti di crisi.

Sport, privazione e riscatto

Le descrizioni degli allenamenti e delle gare ci portano nei palazzetti di provincia, spazi disadorni dove l’esercizio è duro e le bambine imparano ad essere competitive e a dissimulare con grazia e leggerezza apparenti il severo sforzo fisico. Antonella apprezza la performance delle ginnaste senza subire il fascino specifico dello sport. Le sue descrizioni degli allenamenti evocano visioni macabre: rampe di ossa, vertebre che scricchiolano, bambine distese a terra come “pronte per la fucilazione”.

La disciplina viene imposta e mantenuta da Luisa, la direttrice della palestra, e Leni, una delle allenatrici. Entrambe hanno delle storie personali difficili, con fallimenti relazionali e sportivi alle spalle: la loro determinazione nel portare avanti la scuola è anche un motivo per non crollare, un modo per riscattarsi da un’esistenza insoddisfacente.

Lo stile

La scelta dell’autrice di isolare il rapporto di Teodora e Antonella da ogni influenza esterna le permette di analizzarlo con precisione capillare. La scrittura di Moretti in Bravissima non usa pennellate ampie per restituire la vitalità dello scontro madre/figlia. Piuttosto dipinge un quadro puntinista dove la somma delle infinite variazioni di colore (e di umore) è riconoscibile figurativamente solo guardandola a una certa distanza – fisica ed emotiva.

Bravissima è il primo romanzo di Paola Moretti, che ha ideato e scritto il podcast PHENOMENA – audiobiografie impossibili, ed è traduttrice e autrice per diversi magazine (Yanez Magazine, Not).

Ringraziamo la casa editrice 66thand2nd per averci dato la possibilità di leggere il libro, acquistabile a questo link.

(Visited 56 times, 1 visits today)
Tag:, , Last modified: 11 Giugno 2021
Close