Rebirth of a Nation

Per chi si avvicina solo adesso alla questione afroamericana, per chi vuole saperne di più, in questa rubrica troverete uno spazio dedicato all’arte e alla cultura black, nel rispetto della dovuta differenza tra appreciation e appropriation. Il titolo fa naturalmente riferimento alla Nascita di una nazione di Griffith, con l’intenzione di scardinare i miti negativi di cui si è fatto promotore e quello stesso immaginario, oggi anacronistico e ormai ingiustificabile, che ne è derivato nel cinema e nelle rappresentazioni mediali.

“Django Unchained”: come cambia il film se cambia il pubblico

Ossia perché oggi l’ironia di Jamie Foxx e Samuel L. Jackson non giustifica più la prospettiva del regista Django Unchained è forse uno dei pochi film di Tarantino che rivedrei volentieri in ogni...

“One night in Miami”, Regina King immagina un incontro straordinario

Regina King è la prima regista afroamericana in assoluto a presentare un film al Festival di Venezia. Purtroppo, a causa del lockdown statunitense, ha potuto farlo solo attraverso una conferenza stampa virtuale,...

“Hair Love”, l’amore nelle piccole cose

Hair Love è l’adorabile film di Matthew A. Cherry, vincitore del Miglior cortometraggio animato agli Oscar 2019. Nasce da un’idea semplice ma precisa: ridare lustro e dignità alla figura paterna afroamericana nell’immaginario...

“Summertime”: se il blind casting diventa rivoluzionario in Italia

A volte i cambiamenti radicali avvengono in sordina, senza scuse e senza fronzoli. Lo dimostrano Cattleya e Netflix Italia, trasformando il volto di Coco Edogamhe in uno strumento silenzioso di rivoluzione. Mai...

“#BlackAF”, tra mockumentary e ironia del quotidiano

Probabilmente Black as Fuck (o #blackAF) è una di quelle serie che, almeno qui in Italia, spariscono nel calderone del catalogo Netflix. Proprio per questo, però, è arrivato il momento di parlarne,...

Costretto a scendere dalla macchina

Ovvero quel momento in cui temiamo il peggio per l’afroamericano che sta guidando Inizia come tutte le altre, la terza puntata della prima stagione di Queer Eye (per prepararmi ai nuovi episodi appena...
Altro dalle nostre rubriche
fran-drescher-gage-skidmore

Fran Drescher/Tata Francesca compie 65 anni

2
Fran Drescher compie gli anni e l'unica cosa che vorrei è avere una macchina del tempo per tornare nel 1993 e rivivere ogni puntata di The Nanny come se la stessi vedendo per la...

Egungun: il cortometraggio di Olive Nwosu| ORVIETO CINEMA FEST 2022

0
Egungun è la maschera degli antenati, il segno tangibile di un’eredità immateriale, di un’identità. Una parola (in lingua Yoruba) che incarna un credo, che gli dà forma, colore e soprattutto peso. Un Egungun è proprio...
Un'immagine de L'enfant et l'oie. Credits: Miyu Distribution.

L’enfant et l’oie – Una favola ecologista all’Orvieto Cinema Fest 2022

0
Anche quest’anno, all’Orvieto Cinema Fest, il paesaggio del cinema (breve) d’animazione sa offrirci alcune delle visioni più felici dell’intera rassegna. È il caso, per esempio, del francese L’enfant et l’oie, firmato da Alice Failla,...
Saint Omer

Saint Omer di Alice Diop: processo alla maternità

0
Recensione di "Saint Omer", film di Alice Diop, Leone d’argento Gran Premio della Giuria a Venezia 79
finzioni Tlon

Torna Finzioni, la collana di narrativa di Edizioni Tlon

0
In tempi difficili, nulla è più importante delle storie che raccontiamo. È per questo che Edizioni Tlon torna a curare con un nuovo slancio la sua collana di narrativa: Finzioni. Sotto il nume tutelare di...
I nostri social
Instagram
Articoli popolari