Written by 16:10 Entertainment, News

Nomination Golden Globes 2021 – C’è anche l’Italia tra i migliori film

Golden Globes 2021 Nomination

Con le nomination dell’Hollywood Foreign Press Association, i Golden Globes, si entra ufficialmente nel vivo della stagione dei premi cinematografici e televisivi 2021. La cerimonia di consegna si terrà domenica 28 febbraio, in ritardo di quasi due mesi rispetto alle solite tempistiche a causa del Covid. A presentarla in diretta saranno Tina Fey e Amy Poehler la prima da New York e la seconda da Los Angeles, mentre nel ruolo di ambasciatori della serata troveremo i due figli di Spike Lee, Satchel e Jackson.

Come ogni anno, le candidature ai Golden Globes tracceranno il percorso che, con ogni probabilità, porterà agli Oscar e agli altri grandi riconoscimenti nel campo. Anche se i Golden Globes afferiscono più alle categorie primarie (regia e performance) che a quelle tecniche, secondo la critica della stampa estera a Hollywood.

Ci sono molti grandi assenti da questi nomi, annunciati sa Sarah Jessica Parker e Taraji P. Henson, ma prima di vederli ricordiamo i due premi alla carriera già assegnati. A Jane Fonda il Cecil B. DeMille Award per il cinema e a Norman Lear il Carol Burnett Award per la TV.

I Golden Globes per il cinema

Miglior Film Drammatico

The Father – Florian Zeller

Mank – David Fincher

Nomadland – Chloé Zhao

Promising Young Woman – Emerald Fennell

Il processo ai Chicago 7 – Aaron Sorkin

Grande assente, secondo noi: One Night in Miami

Miglior Film Commedia o Musicale

Borat – Seguito di film cinema – Jason Woliner

Hamilton – Lin-Manuel Miranda

Music – Sia

Palm Springs – Max Barbakov

The Prom – Ryan Murphy

Miglior regista

Emerald Fennell – Promising Young Woman

David Fincher – Mank

Regina King – One Night in Miami

Aaron Sorkin – Il processo ai Chicago 7

Chloé Zhao – Nomadland

Miglior attrice in un film drammatico

Viola Davis – Ma Rainey’s Black Bottom

Andra Day – The United States vs Billie Holiday

Vanessa Kirby – Pieces of a Woman

Frances McDormand – Nomadland

Carey Mulligan – Promising Young Woman

Miglior attore in un film drammatico

Riz Ahmed – Sound of Metal

Chadwick Boseman – Ma Rainey’s Black Bottom

Anthony Hopkins – The Father

Gary Oldman – Mank

Tahar Rahim – The Mauritanian – Grande sorpresa di quest’anno, ci aspettavamo almeno Denzel (Fino all’ultimo indizio) o John David Washington (Tenet).

Miglior attrice in un film commedia o musicale

Maria Bakalova – Borat Seguito di film cinema

Kate Hudson – Music

Michelle Pfeiffer – French Exit

Rosamunde Pike – I care a lot

Anya Taylor-Joy – Emma

La cinquina più incredibile (e inspiegabile) di tutte, tranne che per Maria Bakalova.

Miglior attore in un film commedia o musicale

Sacha Baron Cohen – Borat Seguito di film cinema

James Corden – The Prom

Lin-Manuel Miranda – Hamilton

Dev Patel – La vita straordinaria di David Copperfield

Andy Samberg – Palm Springs

Miglior attrice non protagonista

Glenn Close – Elegia Americana

Olivia Colman – The Father

Jodie Foster – The Mauritanian

Amanda Seyfried – Mank

Helena Zengel – Notizie dal mondo

Miglior attore non protagonista

Sacha Baron Cohen – Il processo ai Chicago 7

Daniel Kaluuya – Judas and the Black Messiah

Jared Leto – The Little Things ( Fino all’ultimo indizio)

Bill Murray – On the Rocks

Leslie Odom Jr – One Night in Miami

Migliore sceneggiatura

Emerald Fennell – Promising Young Woman

Jack Fincher – Mank

Aaron Sorkin – Il processo ai Chicago 7

Christopher Hampton, Florian Zeller – The Father

Chloé Zhao – Nomadland

Miglior Film straniero

Another Round – Danimarca

La LLorona – Guatemala/Francia

La vita davanti a sé – Italia

Minari – USA

Due – Francia

Miglior film d’animazione

The Croods – Un nuova era

Onward

Over the Moon

Soul

Wolfwalkers

Miglior colonna sonora originale

Alexandre Desplat – The Midnight Sky

Ludwig Göransson – TENET

James Newton Howard – Notizie dal mondo

Atticus Ross,Trent Reznor – Mank

Jon Batiste, Atticus Ross,Trent Reznor – Soul

Miglior canzone originale

Fight for You – Judas and the Black Messiah

Hear My Voice – Il processo ai Chicago 7

Io sì (Seen) – La vita davanti a sé, eseguita da Laura Pausini

Speak Now – One Night in Miami

Tigress & Tweed – The United States vs Billie Holiday

I Golden Globes per la Televisione

Miglior serie drammatica

The Crown – Netflix

Lovecraft Country – HBO

The Mandalorian – Disney

Ozark – Netflix

Ratched – Netflix

Miglior serie commedia o musical

Emily in Paris – Netflix

The Flight Attendant – HBO Max

The Great – Hulu

Schitt’s Creek – CBC Television

Ted Lasso – Apple TV+

Miglior miniserie o film per la televisione

Normal People – Hulu

La regina degli scacchi – Netflix

Small Axe – BBC

The Undoing – HBO

Unorthodox – Netflix

Miglior attrice in una mini serie o film per la televisione

Cate Blanchett – Mrs America

Daisy Edgar-Jones – Normal People

Shira Haas – Unorthodox

Nicole Kidman – The Undoing

Anya-Taylor Joy – La regina degli scacchi

Miglior attore in una miniserie o film per la televisione

Bryan Cranston – Your Honor

Jeff Daniels – Sfida al Presidente (The Comey Rule)

Hugh Grant – The Undoing

Ethan Hawke – The Good Lord Bird

Mark Ruffalo – Un volto, due destini (I Know This Much is True)

Miglior attrice in una serie drammatica

Olivia Colman – The Crown

Jodie Comer – Killing Eve

Emma CorrinThe Crown

Laura Linney – Ozark

Sarah Paulson – Ratched

Miglior attore in una serie drammatica

Jason Bateman – Ozark

Josh O’Connor – The Crown

Bob Odenkirk – Better Call Saul

Al Pacino – Hunters

Matthew Rhys – Perry Mason

Miglior attrice in una serie commedia o musicale

Lily Collins – Emily in Paris

Kaley Cuoco – The Flight Attendant

Elle Fanning – The Great

Jane Levy – Lo straordinario mondo di Zoey (Zoey’s Extraordinary Playlist)

Catherine O’Hara – Schitt’s Creek

Miglior attore in una serie commedia o musicale

Don Cheadle – Black Monday

Nicholas Hoult – The Great

Eugene Levy – Schitt’s Creek

Jason Sudeikis – Ted Lasso

Rami Youssef – Rami

Miglior attrice non protagonista in una serie

Gillian Anderson – The Crown

Helena Bonham Carter – The Crown

Julia Garner – Ozark

Annie Murphy – Schitt’s Creek

Cynthia Nixon – Ratched

Con anche le due attrici non protagoniste, tutti e quattro i ruoli principali di The Crown 4 sono stati nominati. Ne parliamo in dettaglio qui.

Miglior attore non protagonista in una serie

John Boyega – Small Axe

Brendan Gleeson – Sfida al Presidente (The Comey Rule)

Daniel Levy – Schitt’s Creek

Jim Parsons – Hollywood

Donald Sutherland – The Undoing

Per qualsiasi altra informazione potete consultare qui il sito ufficiale dei Golden Globes.

(Visited 42 times, 1 visits today)
Tag:, Last modified: 19 Febbraio 2021
Close