Golden Globes 2022

L’avevamo anticipato parlando delle nomination: i Golden Globes 2022 si sono tenuti in forma privata il 9 gennaio a causa dei problemi di immagine sorti durante la scorsa edizione. Mentre l’HFPA si prende del tempo per rielaborare la sua struttura interna, i vincitori di quest’anno sono stati annunciati in soli 90 minuti, senza nessun live stream. Ecco come è andata.

Golden Globes per il cinema

Miglior Film Drammatico

Miglior Film Commedia o Musicale

Miglior regista

  • Jane Campion (Il potere del cane) – Vincitrice
  • Kenneth Branagh (Belfast)
  • Maggie Gyllenhaal (The Lost Daughter)
  • Steven Spielberg (West Side Story)
  • Denis Villeneuve (Dune)

Miglior attrice in un film drammatico

  • Nicole Kidman (Being the Ricardos) – Vincitrice
  • Jessica Chastain (The Eyes of Tammy Faye)
  • Olivia Colman (The Lost Daughter)
  • Lady Gaga (House of Gucci)
  • Kristen Stewart (Spencer)

Miglior attore in un film drammatico

Miglior attrice in un film commedia o musicale

  • Rachel Zegler (West Side Story) – Vincitrice
  • Marion Cotillard (Annette)
  • Alana Haim (Licorice Pizza)
  • Jennifer Lawrence (Don’t Look Up)
  • Emma Stone (Cruella)

Miglior attore in un film commedia o musicale

  • Andrew Garfield (tick, tick… BOOM!) – Vincitore
  • Leonardo DiCaprio (Don’t Look Up)
  • Peter Dinklage (Cyrano)
  • Cooper Hoffman (Licorice Pizza)
  • Anthony Ramos (In the Heights)

Miglior attrice non protagonista

  • Ariana DeBose (West Side Story) – Vincitrice
  • Caitriona Balde (Belfast)
  • Kirsten Dunst (Il potere del cane)
  • Aunjanue Ellis (Una famiglia vincente – King Richard)
  • Ruth Negga (Due donne – Passing)

Miglior attore non protagonista

  • Kodi Smit-McPhee (Il potere del cane) – Vincitore
  • Ben Affleck (The Tender Bar)
  • Jamie Dornan (Belfast)
  • Ciarán Hinds (Belfast)
  • Troy Kotsur (CODA)

Migliore sceneggiatura

  • Kenneth Branagh (Belfast) – Vincitore
  • Paul Thomas Anderson (Licorice Pizza)
  • Jane Campion (Il potere del cane)
  • Adam McKay (Don’t Look Up)
  • Aaron Sorkin (Being the Ricardos)

Miglior film straniero

Miglior film d’animazione

Miglior colonna sonora originale

  • Hans Zimmer (Dune) – Vincitore
  • Alexandre Desplat (The French Dispatch)
  • Germaine Franco (Encanto)
  • Jonny Greenwood (Il potere del cane)
  • Alberto Iglesias (Madres paralelas)

Miglior canzone originale

  • No Time To Die (No Time To Die) – Vincitore
  • Be Alive (Una famiglia vincente – King Richard)
  • Dos Oruguitas (Encanto)
  • Jown to Joy (Belfast)
  • Here I Am (Singing My Way Home) (Respect)

Golden Globes per la Televisione

Miglior serie drammatica

  • Succession – Vincitrice
  • Lupin
  • The Morning Show
  • Pose
  • Squid Game

Miglior serie commedia o musical

Miglior miniserie o film per la televisione

Miglior attrice in una mini serie o film per la televisione

  • Kate Winslet (Omicidio a Easttown) – Vincitrice
  • Jessica Chastain (Scene da un matrimonio)
  • Cynthia Erivo (Genius: Aretha)
  • Elizabeth Olsen (Wandavision)
  • Margaret Qualley (Maid)

Miglior attore in una mini serie o film per la televisione

  • Michael Keaton (Dopesick – Dichiarazione di dipendenza) – Vincitore
  • Paul Bettany (Wandavision)
  • Oscar Isaac (Scene da un matrimonio)
  • Ewan McGregor (Halston)
  • Tahar Rahim (The Serpent)

Miglior attrice in una serie drammatica

  • Michaela Jaé Rodriguez (Pose) – Vincitrice
  • Uzo Aduba (In Treatment)
  • Jennifer Aniston (The Morning Show)
  • Christine Baranski (The Good Fight)
  • Elisabeth Moss (The Handmaid’s Tale)

Miglior attore in una serie drammatica

  • Jeremy Strong (Succession) – Vincitore
  • Brian Cox (Succession)
  • Billy Porter (Pose)
  • Lee Jung-jae (Squid Game)
  • Omar Sy (Lupin)

Miglior attrice in una serie commedia o musicale

  • Jean Smart (Hacks) – Vincitrice
  • Hannah Einbinder (Hacks)
  • Elle Fanning (The Great)
  • Issa Rae (Insecure)
  • Tracee Ellis Ross (Black-ish)

Miglior attore in una serie commedia o musicale

  • Jason Sudeikis (Ted Lasso) – Vincitore
  • Anthony Anderson (Black-ish)
  • Nicholas Hoult (The Great)
  • Steve Martin (Only Murders in the Building)
  • Martin Short (Only Murders in the Building)

Miglior attrice non protagonista in una serie

  • Sarah Snook (Succession) – Vincitrice
  • Jennifer Coolidge (The White Lotus)
  • Kaitlyn Dever (Dopesick – Dichiarazione di dipendenza)
  • Andie MacDowell (Maid)
  • Hannah Waddingham (Ted Lasso)

Miglior attore non protagonista in una serie

  • O Yeong-su (Squid Game)– Vincitore
  • Billy Crudup (The Morning Show)
  • Kieran Culkin (Succession)
  • Mark Duplass (The Morning Show)
  • Brett Goldstein (Ted Lasso)

Per qualsiasi altra informazione potete consultare qui il sito ufficiale dei Golden Globes.

Continuate a seguire FRAMED! Siamo anche su FacebookInstagram e Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui