SYBIL Una donna divisa tra molteplici esistenze 17-20 novembre
SYBIL Una donna divisa tra molteplici esistenze 17-20 novembre

Dal 17 al 20 novembre va in scena SYBIL – Una donna divisa tra molteplici esistenze, una produzione di PianoinBilico e Geco.B Eventi, con Federica Bognetti e Silvia Giulia Mendola, scritto da Livia Castiglioni e diretto da Silvia Giulia Mendola. Lo spettacolo, che ha debuttato al Teatro Franco Parenti di Milano lo scorso dicembre, ha vinto il bando Scenaunita/CESVI.

Lo spettacolo

Attraverso la voce della dottoressa e psichiatra Cornelia B.Wilbur verrà raccontata la storia di una donna. Una sua paziente. Il suo nome è Sybil Dorset. Il caso ‘Dorset’. Una donna divisa tra molteplici esistenze. 10 anni di lavoro terapeutico. 2354 sedute. Grazie a questo caso, è stato riconosciuto e ufficializzato dall’Associazione Americana di Psicologia il disturbo della personalità multipla.

Perché Sybil era divenuta una personalità multipla? L’insorgere di una personalità del genere può essere favorito da una predisposizione fisica? I fattori genetici possono avere un’incidenza?

Queste e molte altre sono le domande a cui la dottoressa Wilbur cerca di dare una risposta, attraverso un lungo processo di sedute terapeutiche in cui si troverà di fronte, di volta in volta, ad una o più personalità dell’io frammentato di Sybil.

Durante le sedute vedremo la Dottoressa mettere in atto strategie che le permetteranno di arrivare a una diagnosi e successivamente alla guarigione come l’ipnosi, l’uso di un registratore come strumento per far riascoltare a Sybil le voci delle sue diverse personalità, il dialogo psicanalitico.

Per partecipare alle attività culturali di Argot Studio è necessario effettuare il tesseramento su www.teatroargotstudio.com/tesseramento o presso il botteghino prima dello spettacolo. 

Maggiori informazioni su: www.teatroargotstudio.com

Per altre novità dal Teatro Argot Studio di Roma, di cui FRAMED è media partner, continuate a seguirci anche sui social. Siamo su FacebookInstagram Telegram.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui