Written by 12:00 News

The Underground Railroad – Il nuovo progetto di Barry Jenkins

The Underground Railroad, Barry Jenkins - credits: Amazon Studios

Solo pochi giorni fa abbiamo annunciato il debutto nella serialità televisiva di Steve McQueen, ma gli Amazon Studios hanno un altro grande asso nella manica. Prossimamente, infatti, verrà distribuita su Prime Video anche la serie che segna il medesimo debutto per Barry Jenkins.

Il grande autore e regista statunitense, conosciuto per lo più per Moonlight (2016) e per il suo elegantissimo sguardo, ha creato e diretto The Underground Railroad. Serie di 11 episodi, tratta dall’omonimo romanzo di Colson Whitehead. E benché sia la prima volta che Jenkins si cimenta in una serie televisiva, è da riconoscere il suo talento negli adattamenti dalla pagina all’ immagine. Non solo Moonlight è tratto da un’opera teatrale contemporanea, ma soprattutto Se la strada potesse parlare (2018) è una delle rare trasposizioni degli scritti di James Baldwin.

Ad annunciare il progetto è stato lo stesso Jenkins su Twitter, il 19 ottobre scorso, con il rilascio del primo teaser trailer. Il folto gruppo di persone visibili da questo breve video già ci mette di fronte a un notevole cambiamento nel modus operandi di Jenkins. Siamo di fronte, infatti, a una storia collettiva, in cui è necessario avere anche una visione d’insieme. Lontana forse dall’introspezione dei lunghi primi piani che contraddistinguono lo stile del regista. Ma staremo a vedere.

The Underground Railroad – Di che si tratta

La ferrovia sotterranea, così come è stato tradotto il titolo del romanzo del 2016 di Whitehead, è il racconto della fuga di due schiavi dalla Georgia. La particolarità è che si tratta di una ucronia, una Storia alternativa. Whitehead, infatti, parla della Ferrovia Sotterranea come un vero e proprio sistema organizzato per la fuga dei schiavi via treno. Nella realtà, con quest’espressione si intende invece una rete di contatti segreta fra abolizionisti che davano ospitalità e protezione agli schiavi in fuga.

Nella finzione, dunque, la coppia protagonista, Cora e Caesar, riesce a prendere un treno dalla Georgia alla Carolina del Sud, la prima tappa per allontanarsi dalla piantagione. Il viaggio, però, è solo all’inizio e riserva numerosi ostacoli.

L’opera di Whitehead è stata insignita del Premio Pulitzer 2017 per la narrativa, particolarmente apprezzata per il discorso che compie sulla realtà afroamericana, tra passato e presente. Siamo sicuri che Barry Jenkins saprà rendere giustizia al senso e allo scopo di The Underground Railroad nel panorama contemporaneo. Aspettiamo solo una data di uscita.

Prossimamente su Prime Video. Per saperne di più, continuate a seguire FRAMED anche su Facebook e Instagram.

(Visited 23 times, 1 visits today)
Tag:, , Last modified: 20 Novembre 2020
Close