Autore: Valeria Verbaro

Classe 1993, sono praticamente cresciuta tra Il Principe di Bel Air e le Gilmore Girls e, mentre sognavo di essere fresh come Will Smith, sono sempre stata più una timida Rory con il naso sempre fra i libri. La letteratura è il mio primo amore e il cinema quello eterno, ma la serialità televisiva è la mia ossessione. Con due lauree umanistiche, bistrattate da tutti ma a me molto care, ho imparato a reinterpretare i prodotti della nostra cultura e a spezzarne la centralità dominante attraverso gli strumenti forniti dai Cultural Studies. Tra questi, solo per dirne alcuni, rientrano gli studi post-coloniali, gli studi femministi e quelli etnografici.

News

Lady Gaga a Roma per GUCCI, il nuovo film di Ridley Scott

Lady Gaga è arrivata in queste ore a Roma, dove resterà per le prossime settimane durante le riprese di GUCCI, il nuovo film di Ridley Scott. Al suo secondo ruolo cinematografico, dopo A Star is Born, Gaga interpreterà Patrizia Reggiani, moglie di Maurizio Gucci e condannata come mandante del suo omicidio. La grande notizia, quindi,...

Read More

Entertainment, Rebirth of a Nation

ATLANTA – La grande serie di Donald Glover. Disponibile da oggi su Star/Disney+

Dopo i recenti sviluppi, le attesissime nuove due stagioni di Atlanta (in programma da tre anni) quasi certamente non saranno su Fox. Donald Glover ha infatti firmato un importante accordo con gli Amazon Studios, per cui realizzerà anche Mr and Mrs Smith con Phoebe Waller-Bridge. Nel frattempo, tuttavia, le prime due stagioni, 21...

Read More

Film

• One Comment

Oltre le cicatrici: essere FERRO

FERRO è una favola che conoscevamo, ma che non ci siamo mai raccontati. Così la descrive lo stesso protagonista, Tiziano Ferro, annunciando l’uscita del film su Prime Video, lo scorso 6 novembre. E la verità di questa semplice affermazione colpisce nel profondo chi, come me, avrebbe dovuto accorgersene già tanto tempo fa. Per...

Read More

Flashviews, Highlights

Un volto, due destini – La sfida del doppio ruolo per Mark Ruffalo

Mark Ruffalo interpreta entrambi i poli di un dramma profondo, al contempo personale e sociale. È Thomas, quarantenne affetto da schizofrenia, in continuo conflitto tra la parte “lucida” di sé e quella in balia di allucinazioni e deliri. Ed è Dominick, il gemello che ama Thomas ma odia la sua malattia. Il suo...

Read More

Film

Malcolm & Marie – La forma del cinema contro l’ossessione per il contenuto

A furia di etichettare sempre tutto e schierarsi continuamente in fazioni opposte, si rischia di perdere il senso e la bellezza delle cose, come è accaduto a Malcolm & Marie. Il film di Sam Levinson è stato definito “inutilmente pretenzioso”, maschilista, persino disgustoso per la differenza d’età tra i...

Read More

Spotlight

• One Comment

Mahershala Ali: fiera, raffinata ed elegante presenza del cinema e della TV

La lunga carriera di Mahershala Ali in alcuni ruoli-chiave Fiero, elegante, raffinato, ogni volta che Mahershala Ali compare sullo schermo è impossibile non notarlo. È una presenza sottile, apparentemente silenziosa, ma di forte impatto, anche se finora non sfruttata pienamente in grandi ruoli. Gli spettatori più attenti lo...

Read More

LEGEN-WAITFORIT-DARY EPISODES

Addio, Whitney – Glee, il tributo a Whitney Houston

Come accade per i grandi eventi del nostro tempo, ricordo benissimo cosa facevo e dov’ero l’11 febbraio 2012, alla notizia della morte di Whitney Houston. Non sono riuscita a comprendere quel mio attaccamento e l’improvvisa angoscia che ne è seguita, tuttavia, fino a quando non ho visto l’episodio di Glee a lei dedicato....

Read More

Film

Joe Pesci – Tre ruoli da Oscar

Joe Pesci e il grande sodalizio “da non protagonista” con Scorsese Benché meno iconico del sodalizio con Robert De Niro, quello fra Joe Pesci e Martin Scorsese è senza dubbio cruciale nella filmografia del grande regista. Non esiste chiaramente lo stesso rapporto di amicizia e complementarietà intuibile con De Niro, eppure...

Read More

Flashviews

James Dean, l’uomo dietro l’icona: LIFE (Anton Corbijn, 2015)

L’immagine immortale di James Dean, ragazzo malinconico e ribelle, simbolo di un’intera generazione negli anni ’50, ci viene tramandata non solo dai suoi film. Sono decine le fotografie iconiche che lo ritraggono, prima fra tutte quella del lungo cappotto scuro, con il colletto rialzato e le mani in tasca, in una...

Read More
Close