Autore: Silvia Pezzopane

Ho una passione smodata per i film in grado di cambiare la mia prospettiva, oltre ad una laurea al DAMS e un’intermittente frequentazione dei set in veste di costumista. Mi piace stare nel mezzo perché la teoria non esclude la pratica, e il cinema nella sua interezza merita un’occasione per emozionarci. Per questo credo fermamente che non abbia senso dividersi tra Il Settimo Sigillo e Dirty Dancing: tutto è danza, tutto è movimento. Amo le commedie romantiche anni ’90, il filone Queer, la poetica della cinematografia tedesca negli anni del muro. Sono attratta dalle dinamiche di genere nella narrazione, dal conflitto interiore che diventa scontro per immagini, dalle nuove frontiere scientifiche applicate all'intrattenimento. È fondamentale mostrare, e scriverne, ogni giorno come fosse una battaglia.

Reviews

Kate & Leopold – James Mangold (2001)

Kate & Leopold è una commedia romantica ma anche un film condito da viaggi nel tempo e scelte di vita, ci sono due volti emblematici: Hugh Jackman e Meg Ryan, e quest’anno compie 20 anni. Conosco così bene il film di James Mangold che più di una volta l’ho lasciato come sottofondo a qualche cena …...

Read More

Focus

Rami Malek – Tutti i ruoli prima dell’Oscar

Rami Malek, premio Oscar come Miglior attore protagonista per Bohemian Rhapsody, ha alle spalle tanti piccoli ruoli che in pochi ricordano. Alzi la mano chi se lo ricorda vestito da faraone! Oppure con strani poteri magici e canini affilati accanto a Robert Pattinson? Prima di impersonare il carismatico Freddie Mercury o Elliot Alderson...

Read More

Entertainment

Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino – La serie TV

Provare a rendere facile e glam la tossicodipendenza in Christiane F. come strada sbagliatissima per un tipo di intrattenimento che non arriva alla profondità della storia: Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino è una serie da dimenticare. Bastano poche puntate per capire che la serie rilasciata ieri su Amazon Prime Video (e già...

Read More

Reviews

L’oro di famiglia – Il corto di Emanuele Pisano candidato al David

Si aggiudica una nomination al David di Donatello per il miglior cortometraggio dell’anno, L’oro di famiglia, di Emanuele Pisano, giovane cineasta siciliano. 15 minuti circa, un ritmo dinamico da videoclip senza musica, uno sprofondare nei ricordi sepolti in case altrui: L’oro di famiglia di Emanuele Pisano è tutto questo....

Read More

LGBTQ+ Stories, Reviews

Due (Deux) di Filippo Meneghetti al cinema

Esce finalmente al cinema Due (Deux), sull’amore tra Nina e Madeleine, scritto e diretto da Filippo Meneghetti. Arriva solo oggi in sala ma ha già una vita consistente alle spalle: Due (Deux), film d’esordio dell’italiano Filippo Meneghetti, venne presentato al Festival di Toronto nell’edizione 2019, per poi arrivare...

Read More

Letture

THE PASSENGER – SPAZIO, Iperborea

Una guida per viaggiare nello spazio? Più una “mappa” per scoprire come arrivarci, ed eventualmente cosa portarsi dietro, dal nostro puntino azzurro che chiamiamo casa. Spazio è l’ultimo volume della collana THE PASSENGER, edito dalla casa editrice Iperborea. Otto articoli, otto prospettive fotografiche. In...

Read More

Film, Reviews

Quello che tu non vedi (Words On Bathroom Walls)

Tratto da Words on the Bathroom Walls, romanzo di Julia Walton, Quello che tu non vedi è un teen movie che parla di schizofrenia, tra pro e contro. Adam (Charlie Plummer) scopre di soffrire di schizofrenia durante una lezione di chimica, al liceo. Nel mezzo di un esperimento (abbastanza pericoloso) una serie di persone non...

Read More

Letture, News

Femmina non è una parolaccia – Per bambine e bambini liberi dagli stereotipi di genere

Esce oggi in libreria e online Femmina non è una parolaccia, scritto da Carolina Capria e Mariella Martucci, illustrato da Carlotta Scalabrini ed edito da Marietti Junior. Nina ha dieci anni e sa di essere un sacco di cose. Curiosa, allegra, un po’ testarda, coccolona… E quando i suoi vicini prendono in giro una bambina...

Read More

Flashviews

In the Mood for Love – Wong Kar-wai (2000)

In the Mood for Love di Wong Kar-wai torna oggi al cinema in versione 4k dopo 20 anni. Lento inesorabile innamoramento, sullo sfondo: Hong Kong, 1962. La vicinanza, la distanza, lo spazio tra questi due estremi come intercapedine di possibilità per una perfetta storia d’amore tra un uomo e una donna traditi, e per questo …...

Read More
Close