Written by 13:02 Film, News • One Comment

Judas and the Black Messiah arriva in Italia prima degli Oscar

Ph Credit Courtesy of Warner Bros Pictures - Judas and the Black Messiah

Candidato a 6 premi Oscar, Judas and the Black Messiah arriva on demand prima della Notte degli Oscar. Sarà infatti disponibile dal 9 aprile per Warner Bros Home Entertainment. Avevamo già parlato del film di Shaka King come uno dei più interessanti della stagione, ma nemmeno nelle più rosee previsioni avremmo pensato potesse ricevere la nomination a Miglior Film, accanto alle più prevedibili nomination a Miglior attore non protagonista (Daniel Kaluuya, che ha già vinto il Golden Globe) e a Miglior sceneggiatura originale.

La sorpresa assoluta è la doppia candidatura nella categoria supporting actor, anche a Lakeith Stanfield, prova che il film è inteso come racconto corale senza protagonisti o leader. Una visione molto in linea con l’identità di #BlackLivesMatter che è una rete diffusa, senza capi. Si tratta inoltre di un dovuto riconoscimento alla lunga carriera di Stanfield che, tra i vari ruoli, ricordiamo anche come il Darius di Atlanta.

Rimangono infine la quinta e la sesta nomination, per la miglior canzone (Fight For You, di H.E.R.) e per la fotografia. Di quest’ultima – e della particolare atmosfera che crea – abbiamo una breve anteprima anche nel trailer italiano del film, appena rilasciato da Warner Bros. Italia.

Il Messia Nero

Il Messia Nero è la figura che l’FBI di J. Edgar Hoover ha sempre temuto e odiato. L’elemento sovversivo che prima o poi ribalterà il privilegio bianco. Hoover l’aveva prima identificato in Martin Luther King (come spiega bene il documentario MLK/FBI), poi nelle Black Panthers. Il Black Panther Party fu definito la più grande minaccia alla Sicurezza Nazionale e in soli tre anni dalla sua fondazione (1966-1969) fu colpito nel più brutale dei modi: con l’uccisione di Fred Hampton.

Shaka King – finora collaboratore di Ryan Coogler – al suo primo lungometraggio sceglie di raccontare allora chi era Fred Hampton, quando fu ucciso a soli 21 anni. E chi era il black informer (un ragazzo comune, sotto minaccia) che lo consegnò all’FBI.

Dopo numerosi documentari, arriva quindi anche una forma di epica del Black Panther Party, in un momento straordinario in cui non solo è finalmente possibile avere un film del genere (che solo pochi anni fa non sarebbe stato nemmeno prodotto), ma tutto si connette perfettamente al presente.

JUDAS AND THE BLACK MESSIAH Copyright: © 2021 Warner Bros. Entertainment Inc. All Rights Reserved
Photo Credit: Glen Wilson
JUDAS AND THE BLACK MESSIAH Copyright: © 2021 Warner Bros. Entertainment Inc. All Rights Reserved
Photo Credit: Glen Wilson – LAKEITH STANFIELD e SHAKA KING sul set

Continuate a seguirci, approfondiremo Judas and the Black Messiah appena sarà on demand e disponibile al pubblico.

Judas and the Black Messiah è una produzione MACRO Media/Proximity presentata da Warner Bros. Pictures in associazione con MACRO/Participant/BRON Creative.

Tutti i Photo credit sono Courtesy of Warner Bros. Pictures.

(Visited 42 times, 1 visits today)
Last modified: 26 Marzo 2021
Close