Michela Zedda

Capelli e occhiali fuori, sarcasmo e senso dell'assurdo dentro. La mia biografia non autorizzata insinua che abbia una laurea in cinema: non smentirò il fatto solo per fingere di essere all’altezza del contesto. Per nutrire i capelli uso il balsamo, per nutrire il senso dell’assurdo scrivo su F.R.A.M.E.D. di comicità.
Advertismentspot_img

Ted Lasso, o il bello dell’essere un underdog

Ted Lasso, la serie che ci ha fatto amare un allenatore inetto ma tenace, torna dal 23 luglio con la seconda stagione su Apple TV+

Guida semiseria alla fantascienza umoristica – Gli anni ’90

La terza puntata dell'approfondimento di FRAMED sulla fantascienza umoristica ci porta negli anni '90, per un carico di metaironia, mostruosità e post-apocalisse.

Santi, poeti e altri lavoratori autonomi – Francesco Lancia, Rizzoli

Esce il 22 giugno per Rizzoli un libro che ti farà appassionare a fatti storici mai realmente accaduti.

L’inossidabile mito dei fratelli Blues

The Blues Brothers usciva al cinema il 20 giugno 1980, ed è ancora oggi un film mitico. Ripercorriamo assieme la storia, le location e i motivi del suo successo.

Il giorno e la notte, il nuovo film di Daniele Vicari

Disponibile su RaiPlay dal 17 giugno, Il giorno e la notte è un film girato durante il lockdown sperimentando soluzioni visive inedite.

Bravissima – Paola Moretti

Una figlia con una passione totalizzante per la ginnastica ritmica, una madre che non ne condivide la tenacia e si interroga sul perché: le protagoniste del romanzo di esordio di Paola Moretti.

Guida semiseria alla fantascienza umoristica – Gli anni ’70 e ’80

La seconda puntata dell'approfondimento di FRAMED sulla fantascienza umoristica ci porta negli anni '70 e '80. Nello spazio o sulla Terra, con una sola certezza: tutto quello che può andare storto lo farà.

L’apatia è una tragedia e la noia è un crimine: Inside di Bo Burnham

Bo Burnham, ostaggio di una pandemia e di sé stesso, ha girato uno speciale comico durante il lockdown.

Michela Zedda

Capelli e occhiali fuori, sarcasmo e senso dell'assurdo dentro. La mia biografia non autorizzata insinua che abbia una laurea in cinema: non smentirò il fatto solo per fingere di essere all’altezza del contesto. Per nutrire i capelli uso il balsamo, per nutrire il senso dell’assurdo scrivo su F.R.A.M.E.D. di comicità.