Written by 11:30 News • 3 Comments

Festa del Cinema di Roma 2020

Festa Cinema Roma 2020 - CREDITS: Fondazione Cinema per Roma

Dal 15 al 25 ottobre torna la Festa del Cinema di Roma.

La quindicesima edizione della Festa del Cinema di Roma affronta la difficile condizione globale senza perdere la sua principale caratteristica. È una festa e tale rimane per celebrare l’importanza della condivisione culturale. Nel tentativo di riportare il pubblico in sala, si diffonde maggiormente sul territorio romano e, come sempre, presenta una selezione molto pop e molti eventi speciali.

In concorso ufficiale saranno ben ventiquattro film. Oltre Soul, l’ultimo film Pixar, diretto Pete Docter, quest’anno premio alla carriera, ricordiamo almeno Ammonite di Francis Lee con Kate Winslet e Saoirse Ronan. Inoltre molo interessante, e consigliato anche dal Direttore artistico Antonio Monda, è Time di Garrett Bradley. Si tratta di un documentario statunitense sull’ingiustizia del sistema carcerario. In particolare è la storia di Fox Rich, che ha trascorso gli ultimi vent’anni della sua vita a combattere per ottenere il rilascio del marito, Rob G. Rich. Rob infatti da vent’anni sta scontando una condanna di sessanta solo per una rapina. Un racconto al femminile, quello di una regista che ricostruisce la storia e la resistenza di Fox e della sua famiglia. Qui trovate la lista completa dei titoli.

Gli eventi speciali

Saranno in tutto sei le proiezioni speciali, alcune già annunciate da tempo, come Mi chiamo Francesco Totti, il documentario di Alex Infascelli. Di tutt’altro spirito è Fuori era primavera – Viaggio nell’Italia del lockdown di Gabriele Salvatores. Forse troppo presto, o forse no, per guardarsi indietro e ridare la giusta importanza ai mesi duri che abbiamo vissuto. Verranno inoltre proiettati i primi due episodi della serie Romulus, spin-off di Il Primo Re (sempre di Matteo Rovere).

Gli incontri ravvicinati

Steve McQueen - CREDITS: web
Steve McQueen – CREDITS: web

Il Covid-19 non ha inficiato la formula degli Incontri Ravvicinati che anche quest’anno promettono grandi personaggi nazionali e internazionali. Primo fra tutti, Steve McQueen, regista britannico che riceverà il secondo premio alla Carriera della Festa. A consegnarlo sarà Zadie Smith, scrittrice britannica di grande fama, a cui verrà dedicato anche un ulteriore Incontro. Verrà a Roma inoltre anche Tom Yorke, leader dei Radiohead, legato da tempo al cinema.

Oltre a essere il protagonista di Anima, cortometraggio di Paul Thomas Anderson, ha anche composto la colonna sonora di Suspiria (Luca Guadagnino). Nel panorama italiano la Festa darà l’occasione di incontrare i Fratelli Manetti e i Fratelli D’Innocenzo, Gianfranco Rosi e persino Francesco Totti, soggetto del documentario di Infascelli. Qui trovate anche gli incontri che avverranno via streaming.

Rimangono invariati anche i format dei Duelli e delle Fedeltà/Tradimenti. Inaugurati l’anno scorso, sono delle grandi occasioni di approfondimento, in modo diverso e più dinamico rispetto, per esempio, alle retrospettive. Nel primo caso si tratta di dibattiti e scontri fra personaggi, nel secondo caso di discussioni sull’adattamento da opere letterarie a cinematografiche.

Una selezione di film sarà anche disponibile in streaming a partire dal 12 ottobre a prezzo ridotto rispetto alle proiezioni in sala. I biglietti saranno disponibili a questo link. Continuate a seguire FRAMED per aggiornamenti sulla Festa del Cinema, anche su Facebook e Instagram.

(Visited 25 times, 1 visits today)
Tag:, , , Last modified: 5 Ottobre 2020
Close