Autore: Alessandra Vignocchi

Librofila dal 1994, laureata in Cinema, televisione e produzione multimediale e wannabe ricercatrice universitaria, amo il cinema classico americano, le miniserie e il buon vecchio Tarantino. Sono un'appassionata e studiosa di divismo e feminist studies, e credo fermamente nel potere sociale della rappresentazione cinematografica.

Reviews

PALM SPRINGS – Vivi come se non ci fosse un domani (M. Barbakow, 2020)

Disponibile su Prime Video dal 9 novembre (intelligente mossa della distribuzione, capirete presto), il film di Max Barbakov affronta tematiche ormai trite e ritrite con una freschezza e onestà rimarchevoli, forte di un’alchimia palpabile tra i protagonisti. Questi elementi hanno valso, tra le altre, le nomination come Miglior film...

Read More

Film

Daisy Domergue, o dell’azione immobilizzata – The Hateful Eight

Un’analisi del personaggio di Daisy Domergue La prigioniera di The Hateful Eight (Quentin Tarantino, 2015), interpretata da Jennifer Jason Leigh: dal suo ruolo all’interno della narrazione alle dinamiche dello sguardo che ne regolano la messa in scena, con ovvi, e qui dichiarati, SPOILER. C’era una volta, nell’innevato...

Read More

Entertainment

• One Comment

The Undoing – Le verità non dette

L’8 gennaio sono usciti tutti e sei gli episodi di The Undoing – Le verità non dette, nuova miniserie HBO. Tratta dal thriller psicologico di Jean Hanff Korelitz Una famiglia felice, è stata ideata e sceneggiata da David E. Kelley. Già creatore dell’acclamata Big Little Lies – Piccole grandi bugie, ad affiancarlo è la regista...

Read More

Film, Letture

LE CENERI DI ANGELA – L’opera di McCourt e il film

Il libro Le ceneri di Angela, di Frank McCourt del 1996 (pubblicato in Italia da Adelphi nel 1997) esprime la forza icastica della miseria, resa in immagini dalla regia di Alan Parker nel 1999. Aggiunge che in casa non c’è niente da mangiare, nemmeno una briciola di pane, così appena si addormenta raccolgo da...

Read More

Film

DREAMING OF A WHITE CHRISTMAS: tre classici natalizi della Golden Age di Hollywood

Sarò di parte, ma per me i film americani classici hanno una marcia in più, quando si parla di Natale. L’aura di nostalgia e spensieratezza che solo i tempi andati (e, ancor di più, che nemmeno abbiamo vissuto) sono in grado di suscitare ben si accorda con le sensazioni proprie delle festività in generale, ma …...

Read More

Film, Reviews

FRIED BARRY (Ryan Kruger, 2020) – Un giro di giostra allucinato

È stato esplorando ‘Le stanze di Rol’, suggestiva sezione della 38ª edizione del Torino Film Festival, che sono stata attirata dalla psichedelia promessa dal film Fried Barry. Tratto dal corto omonimo di Ryan Kruger del 2017, Fried Barry è un viaggio delirante che però, forse, poteva spingersi ancora un po’ oltre e osare più...

Read More

Film

C’ERA UNA VOLTA … IL BRUCE LEE DI TARANTINO

Un’analisi del personaggio di Bruce Lee ai fini della trama di C’era una volta a…Hollywood A circa 40 minuti dall’inizio di C’era una volta a… Hollywood, Cliff Booth/Brad Pitt si trova a dover fare uno dei tanti lavoretti di manovalanza cui la vita con Rick Dalton/Leonardo di Caprio lo ha ormai abituato. Ed...

Read More

Spotlight

GRACE KELLY – La diva principessa

Oggi Grace Kelly avrebbe compiuto 91 anni “It was thanks to Alfred Hitchcock that I understood that murder scenes should be shot like love scenes and love scenes like murder scenes.” Apparenza algida, portamento fiero, i capelli sempre corti o raccolti in modo da lasciar vedere le linee del collo e delle spalle. Dopo Marilyn …...

Read More

Film

5 film “old fashioned”: quando l’horror non si poteva rappresentare

Un viaggio oltre i mostri della Universal: 5 film dagli anni ’40 ai ’60 alternativi ai classici Gli strumenti per creare la paura del film horror hanno innegabilmente subito un enorme sviluppo, in 125 anni di storia del cinema. Il crollo della censura e l’allargamento delle maglie della morale hanno permesso la...

Read More
Close