THE BOOK OF BOBA FETT
Temura Morrison is Boba Fett in Lucasfilm's THE BOOK OF BOBA FETT, exclusively on Disney+. © 2021 Lucasfilm Ltd. & ™. All Rights Reserved.

Il 29 dicembre 2021 i fan di Star Wars sono pronti a tornare in una galassia lontana lontana.

Arriva The book of Boba Fett, la nuova serie tv prodotta da Lucasfilm, composta da 9 episodi a cadenza settimanale. Creata da Jon Favreau, si tratta della seconda serie live action ambientata nell’universo di Star Wars dopo The Mandalorian, verrà distribuita sulla piattaforma Disney+.

Racconterà le vicende di Boba Fett (Temuera Morrison) e della mercenaria Fennec Shand (Ming-Na Wen) che, su Tatooine, lottano per il vecchio territorio appartenuto a Jabba the Hutt. Ma chi è davvero il personaggio che si cela sotto all’inconfondibile elmo?

The book of Boba Fett, The Walt Disney Company

LE ORIGINI

Boba Fett è uno dei cacciatori di taglie più temuti della Galassia. Nasce come clone dell’altrettanto temibile cacciatore di taglie Jango Fett, sul pianeta Kamino, dove quest’ultimo risiedeva per conto del Sith Dooku, che si serviva di lui come matrice da cui trarre una quantità consistente di cloni sotto il comando dell’impero Galattico capitanato da Palpatine.

Quando Jango decide di tenere con sé un clone non modificato e senza il tipico condizionamento mentale, il risultato è proprio Boba.

Tempo dopo la sua creazione, Jango viene raggiunto su Kamino dal Jedi Obi Wan Kenobi, che lo accusa di essere il cacciatore di taglie che aveva assoldato sul pianeta Coruscant una killer per uccidere la regina Amidala. Ormai scoperto, Jango fugge con Boba, schierandosi apertamente a favore dell’Impero. Durante una battaglia trova la morte per mano del Maestro Jedi Mace Windu, lasciando Boba da solo.

L’INIZIO DELLA SUA CARRIERA

Dopo la morte del padre, Boba viene cresciuto da una cacciatrice di taglie amica di suo padre, e prova molte volte a vendicarne la morte tentando di uccidere Mace Windu. Diventa dopo alcuni anni un astuto criminale, perlopiù a servizio di Jabba the Hutt, nonché una delle personalità più pericolose della Galassia. Si contraddistingue grazie alla corazza Mandaloriana che indossa, modificata di colore verde. Boba inoltre viaggia sulla nave che apparteneva a suo padre: lo Slave I.

La prima apparizione del personaggio nella saga cinematografica risale al 1980 nel film L’impero colpisce ancora, dove Boba dà la caccia ad Han Solo e al suo Millenium Falcon a Città delle nuvole, controllata da Lando Calrissian. Dopo averlo catturato e ibernato nella grafite, ottiene il permesso di Dart Vader di portarlo da Jabba per riscuoterne la taglia.

Successivamente, Leia Organa e Luke Skywalker si recano nel palazzo di Jabba, tentando di liberare Han, ma la loro impresa va male e vengono catturati.

Jabba, seguito da Fett, si reca così al pozzo di Carkoon con l’intenzione di dare in pasto alla bestia Sarlacc, Luke, Han e Chewbecca. Quest’ultimi però reagiscono scatenando una battaglia per scappare, e proprio durante questo tentativo Han Solo colpisce involontariamente Boba, accendendo i razzi che ha sulla schiena, portandolo a schiantarsi contro il galeone di Jabba, cadendo così nelle fauci di Sarlacc.

IL RITORNO IN THE MANDALORIAN

Cinque anni dopo la sua presunta morte, Boba Fett riappare nella serie tv The Mandalorian, raccontando a Mando di essere sopravvissuto al Sarlacc, ma perdendo gran parte della sua armatura quindi recuperata dai Jawas. In realtà quest’ultima si trova proprio nelle mani di Mando che decide di restituirla al suo vero proprietario in cambio dell’incolumità di Grogu, il bambino protetto da Din Djarin (Mando). Al termine della serie, Boba con l’aiuto di Fennec Shand, torna al palazzo di Jabba su Tatooine, uccide i presenti nell’edificio e siede sul suo trono.

Osannato dai fan in tutto il mondo, il personaggio di Boba Fett è diventato uno dei più amati del franchise di Star Wars. Finalmente pronto a tornare in una serie in cui è il protagonista, si toglierà l’elmo per svelare e far conoscere agli spettatori tutto ciò che non è mai stato raccontato, a proposito del suo passato e delle nuove avventure tutte da scoprire.

Continuate a seguire FRAMED, ne riparleremo presto! Siamo anche su FacebookInstagram Telegram.

Rebecca Fulgosi
Mi chiamo Rebecca, classe 2000 e ho una passione smisurata per il mondo della settima arte. Studio alla facoltà di Beni Culturali con il sogno di diventare critica cinematografica, perché guardare film è una delle cose che mi riesce meglio. Il mio genere preferito è L’horror insieme ai cinecomic di cui sono appassionata sin da piccola. Tra i miei film preferiti: "La La Land", C’era una volta a ...Hollywood", "A Star is Born", "Jojo Rabbit" e "Titanic". Le mie serie preferite, "American Horror Story" e "La casa di carta".

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui