Written by 15:37 Reviews

Venezia in sala, i consigli della redazione

Miss Marx, Susanna Nicchiarelli, Venezia - CREDITS: web

Fortunatamente Venezia, al di là del glamour, è un festival attento anche al pubblico. Parte integrante dello scopo della Mostra Internazionale d’arte cinematografica è che i film presentati arrivino in sala, se non tutti almeno quelli di più ampio respiro.

Ecco quindi i consigli della redazione su cosa guardare attualmente al cinema, fra i titoli che arrivano dal Lido.

Ema – Pablo Larraín (2019)

Vi abbiamo già segnalato un film presentato lo scorso anno a Venezia (Waiting for the Barbarians, Ciro Guerra). Non è raro infatti che i film in concorso vengano rilasciati dopo vari mesi, e questa volta è intervenuto il Covid a ritardare ulteriormente. Ema è nelle sale già dal 2 settembre e racconta la storia di una giovane ballerina che affronta le conseguenze di una difficile scelta personale ed emotiva. Nel cast ritroviamo anche Gael Garcia Bernal e, non è scontato in un film di Pablo Larraín, le vicende sono ambientate nel Cile contemporaneo. La componente senza dubbio più sorprendente è il modo in cui il regista rappresenta il senso di colpa e la reciproca distruzione dei personaggi principali. In un turbinio che coniuga cinema e danza.

Miss Marx – Susanna Nicchiarelli

Miss Marx ha debuttato al Festival il 5 settembre e arriverà in sala il 17 settembre. Come suggerisce il titolo, è la storia di Eleanor Marx, figlia di Karl. Susanna Nicchiarelli, però, ha dichiarato di non di non voler affibbiare al suo film alcuna etichetta. Non è femminista, non è ideologico, è solo un film libero. Si propone di raccontare la donna che si batté per il socialismo in Inghilterra, raccontando al contempo delle lotte più ampie, sociali e civili in cui tutti dovremmo oggi riconoscerci.

Molecole – Andrea Segre

Molecole è il nuovo documentario di Andrea Segre, scelto come film di pre-apertura della 77.ma edizione della Mostra del cinema di Venezia e dal 3 settembre in sala. Prodotto da ZaLab Film e Rai Cinema, è un film documentario girato dal regista durante il lockdown nella città veneta, deserta e nuova ai suoi occhi. Non solo un modo per testimoniare quel periodo ma un’opportunità per ripensare ad un rapporto particolare, quello con suo padre: il titolo richiama proprio il lavoro del genitore, fisico chimico, sullo stato delle particelle invisibili.

Qui tutte le sale dove potete vederlo.

Le sorelle Macaluso – Emma Dante

Adattamento della pièce teatrale del 2014, Le sorelle Macaluso verrà distribuito da Teodora Film e uscirà in sala il 10 settembre. Protagoniste della narrazione Maria, Pinuccia, Lia, Katia e Antonella. Il film verrà presentato il 9 settembre a Venezia ed è in competizione per il Leone d’oro al miglior film, seconda opera cinematografica per la drammaturga e attrice palermitana Emma Dante.

Salvatore: Shoemaker of Dreams – Luca Guadagnino

Il regista Luca Guadagnino presenta fuori concorso il documentario dedicato al lavoro e alla creatività di Salvatore Ferragamo. Dal primo paio di scarpe realizzate per sua sorella al successo internazionale: la sua vita, il percorso artistico, ma anche le testimonianze di amici e colleghi (tra cui Martin Scorsese e Manolo Blahnik) , per celebrare una personalità al di là delle convenzioni della moda e del lusso. Ancora non c’è una data ufficiale ma verrà distribuito nelle sale da Lucky Red.

Segui FRAMED anche su Facebook e Instagram

(Visited 32 times, 1 visits today)
Tag:, , , , , , , Last modified: 6 Settembre 2020
Close