Written by 19:01 News

Killers of the Flower Moon: Scorsese dirige De Niro e DiCaprio

Killers of The Flower Moon - First Look - Photo Credit: Courtesy of Apple

Killers of The Flower Moon – First Look: Leonardo DiCaprio e Lily Gladstone – Photo Credit: Courtesy of Apple

Il 19 aprile Martin Scorsese ha finalmente annunciato l’inizio delle riprese di Killers of the Flower Moon: l’ultimo vero Western della storia del cinema, come è stato descritto.

Dopo aver dato l’addio al gangster con The Irishman, infatti, Scorsese si rivolge adesso a un altro genere classico del cinema americano e lo fa con i suoi grandi attori-feticcio. Davanti alla macchina da presa troviamo infatti sia Robert De Niro sia Leonardo DiCaprio. Non è la prima volta che i due recitano insieme (anzi fu proprio De Niro a segnalare a Scorsese il talento di DiCaprio dopo Voglia di ricominciare, 1993). Sono stati diretti da Scorsese stesso anche in un cortometraggio del 2015, The Audition, poi rivelatosi uno spot pubblicitario. Eppure questo è il primo vero e proprio lungometraggio che vede insieme questi tre simboli del cinema contemporaneo.

Sono trascorsi ormai anni dal primo annuncio e adesso finalmente il set ha dato inizio ai lavori in Oklahoma. E a proposito della scelta di girare in loco e non a Los Angeles, Scorsese ha dichiarato che per lui (e per l’attivista DiCaprio) è stato importante scegliere di raccontare la storia proprio dove ha avuto luogo. L’intento infatti è anche quello di onorare la memoria della Nazione Osage, il popolo decimato dagli interessi dell’America Bianca.

A questo scopo sul set sono presenti anche consulenti specifici, facenti parte della Nazione Osage, in modo da rappresentare al meglio questa parte di Storia e rendere immortale (parole di Scorsese) il popolo che ne fu vittima. Sembra quindi che ci sia anche una vera e propria dichiarazione di intenti, molto attenta alla sensibilità contemporanea: un’ulteriore evoluzione, forse, dello sguardo di Scorsese.

Killers of the Flower Moon: la storia

Killers of the Flower Moon è l’adattamento dell’omonimo bestseller di David Grann. La storia vera del Regno del Terrore, una serie di omicidi ai danni della Nazione Osage dagli anni Venti, per il possesso del petrolio. Il film è prodotto dagli Apple Studios e quindi si inserisce nel conflitto “personale” di Scorsese con le piattaforme streaming. Da un lato ne ha bisogno per produrre i suoi ultimi film ad altissimo budget (come Netflix per The Irishman), dall’altro ne accetta a malincuore la fruibilità su piccoli schermi.

Leonardo DiCaprio sarà Ernest Burkhart, nipote del potente proprietario locale interpretato da De Niro. Inoltre, di nuovo nei panni di un agente FBI, dopo Judas and the Black Messiah, troveremo Jesse Plemons. Il Bureau infatti intervenne realmente nelle indagini sugli omicidi degli Osage. Il ruolo di Plemons era inizialmente quello di DiCaprio, ma è stato proprio quest’ultimo a voler cambiare, scegliendo un personaggio meno eroico e meno positivo. Una decisione interessante, sicuramente.

Le riprese proseguiranno per tutta l’estate, quindi attenderemo ancora a lungo prima di guardare Killers of the Flower Moon in sala (e su Apple+), ma siamo già in trepidante attesa! Continuate a seguirci per altri aggiornamenti.

(Visited 69 times, 2 visits today)
Tag:, , , Last modified: 10 Maggio 2021
Close