Written by 12:19 Entertainment

WandaVision 1×08 – “Negli episodi precedenti”

WandaVision 1x08 - Negli episodi precedenti - Marvel/Disney

Continua il nostro percorso di analisi di WandaVision, episodio dopo episodio. Se ancora non siete in pari con la serie, aspettate a leggere questo articolo! – SPOILER ALERT.

Per un’intera settimana abbiamo aspettato con ansia questo episodio di WandaVision, sperando di ottenere maggiori informazioni sul nuovo, misterioso villain, Agatha Harkness, interpretata dalla bravissima Kathryn Hahn. 

Una necessaria parentesi sugli attori di WandaVision

Sarebbe intanto necessario, per non dire doveroso, sfatare un mito: molti pensano, erroneamente, che i cinecomics della Marvel (o della DC) non valorizzino sufficientemente gli attori, che in qualche modo siano “penalizzati” e relegati a ruoli ben al di sotto delle loro capacità. Non c’è niente di più falso. Al di là della difficoltà anche fisica di interpretare personaggi di questo tipo, film e serie TV come quelle del MCU hanno avuto il pregio di far scoprire attori di grande talento, come, appunto Kathryn Hahn.

La donna, infatti, ha già una lunga carriera avviata nel cinema e nella TV (l’abbiamo vista ultimamente anche in Un volto, due destini accanto a Mark Ruffalo). Tuttavia ricopre spesso ruoli piccoli, da caratterista. È la prima volta che ha un ingaggio così importante e che, soprattutto, porta alla luce le sue grandi capacità. Sì, perché il suo ruolo in WandaVision non è affatto facile. 

WandaVision 1x08 - Credits: Marvel/Disney
WandaVision 1×08 – Credits: Marvel/Disney

Agatha infatti ci ha ingannati/e dall’inizio alla fine, per poi sorprenderci con un incredibile plot twist. Fin troppo amichevole, fin troppo servizievole, non si è mai fatta controllare da Wanda all’interno del microcosmo irreale di Westview. È rimasta, anzi, a tramare nell’ombra, in silenzio, in attesa del momento propizio per colpire.

Ma qual è il vero scopo di Agatha?

Agatha ha un obiettivo ben preciso: scoprire l’origine dei poteri di Wanda, che, di fatto, è ciò che si chiede anche il pubblico. Non è un segreto che Wanda abbia dei poteri straordinari, ma è anche uno degli Avengers più misteriosi in assoluto. Sappiamo poco del suo passato e delle sue origini.

Ed ecco che Agatha porta Wanda nel passato, scavando nei suoi ricordi. E ciò che vediamo è a dir poco drammatico. Scopriamo che la donna ha dovuto affrontare tante, troppe tragedie fin da piccola. Come in qualsiasi origin story che si rispetti, però, quelle stesse tragedie l’hanno portata a essere ciò che vediamo oggi. Dall’incidente a Sokovia fino all’Hydra e dai numerosi esperimenti crudeli a cui è sottoposta fino al contatto fondamentale con una Gemma dell’Infinito.

Da un punto di vista strettamente tecnico, la scena in cui viene mostrata l’origine dei poteri di Wanda, si distingue per una splendida fotografia, che fra l’altro nasconde un affascinante Easter Egg. Wanda, investita dall’energia della Gemma dell’Infinito, viene avvolta da una calda luce dorata, in una posa vagamente cristologica. In una magnifica inquadratura ravvicinata, in cui si mostra il dettaglio degli occhi, si può vedere, riflessa nelle pupille, una sagoma. Una misteriosa figura antropomorfa con delle corna alle sommità della testa. Che sia un riferimento al costume che Wanda indossa nei fumetti, quando veste i panni di Scarlet Witch? Molto probabile. Tanto più che il riferimento al personaggio è già presente nel sesto episodio, dove Wanda si veste da Scarlet Witch in occasione di Halloween. 

Naturalmente si arriva a raccontare la vera storia d’amore con Visione: un colpo al cuore per il pubblico. Un momento volutamente commovente, a cui non rimane immune nemmeno la stessa Agatha. La lacrima che la strega si asciuga di nascosto non passa affatto inosservata. Anzi è l’unico sprazzo di umanità che mostrerà mai, ma che è interessante proprio perché rende il personaggio più “accessibile” e vero. D’altronde, il cinema, in senso lato, esprime tutta la sua meraviglia proprio in queste situazioni: quando riesce a catturare dei piccoli, fuggevoli momenti di verità.

WandaVision 1x08 - Credits: Marvel/Disney
WandaVision 1×08 – Credits: Marvel/Disney

Ed è qui che comincia WandaVision – Ripetiamo: spoiler alert!

A questo punto, si è giunti finalmente alla genesi di Westview. Wanda ha fatto sì irruzione allo SWORD dopo il conflitto finale con Thanos, ma non per trafugare il corpo di Visione, come si pensava. No, il suo unico scopo era vederlo un’ultima volta e dargli degna sepoltura, come lui stesso aveva chiesto. E quando Hayward gli mostra il corpo dell’amato smembrato, per Wanda è davvero troppo. Sale in macchina e va a Westview, dove Visione aveva comprato un terreno perché vivessero una vita felice insieme.

La donna, travolta dalla solitudine e dal dolore, si accascia per terra, incapace di controllare le sue emozioni e, soprattutto, i suoi poteri. E così crea il suo piccolo mondo, che è uguale in tutto e per tutto alle sitcom con cui è cresciuta. Le sitcom, per lei, sono sinonimo di felicità, perché le guardava con la sua famiglia quando era bambina, prima che la sua vita le crollasse letteralmente addosso. 

E Visione? I poteri di Wanda sono immensi e Visione è stato creato ex novo. Ragiona come Visione, parla come lui, ma non ha nulla a che fare con il corpo smembrato custodito allo SWORD. E questo costituisce un enorme problema, perché l’androide, una macchina potenzialmente letale, è ancora nelle mani di Hayward. Il Visione creato da Wanda, invece, per quanto sia dotato di volontà propria, non può uscire dai confini di Westview, perché è parte di esso. 

WandaVision 1×08 e il rischio (evitato) dello spiegone

Questo episodio approfondisce finalmente il bellissimo personaggio di Wanda, troppo a lungo ignorato e trascurato a favore dei supereroi “maggiori” come Tony Stark o Captain America. Ebbene, ora si scopre che anche Wanda è un personaggio a trecentosessanta gradi, una donna ferita e sola che improvvisamente si è trovata investita di poteri immensi, che non ha mai chiesto.

Come biasimarla se ha difficoltà a gestirli? Soprattutto se l’unico faro nella sua vita era solo Visione, che con la sua razionalità e il suo amore riusciva a rassicurarla, a farle vedere e accettare questa sua grandezza, nonostante Wanda si percepisse “difettosa”. Ora però la donna si ritrova nuovamente sola, privata a forza di tutti coloro che ha mai amato. Wanda non è assolutamente la “cattiva” della storia e non lo è mai stata. Ha ragione Monica, che già dall’episodio precedente insiste sul dover aiutare Wanda stessa, e non combatterla, per risolvere il problema di Westview.

WandaVision 1x08 - Credits: Marvel/Disney
WandaVision 1×08 – Credits: Marvel/Disney

Manca, tuttavia, ancora il finale di stagione e siamo quindi lontani da una risoluzione immediata, soprattutto perché Agatha sorprende ancora con un ulteriore colpo di scena. La strega sa bene, infatti, che per portare avanti il suo piano deve insistere adesso sui punti deboli ed emotivamente più fragili di Wanda. L’ottavo episodio si conclude dunque lasciandoci con il fiato sospeso, compresa l’incredibile scena post credits che alimenta aspettative altissime per l’ultimo episodio. Quale sarà l’esito? Lo scopriremo insieme tra qualche giorno.

Continua a seguire FRAMED anche sui Social!

(Visited 17 times, 1 visits today)
Tag:, , , Last modified: 4 Marzo 2021
Close