Estate al MAXXI - 2021
Estate al MAXXI - 2021

Extra Doc Festival porta anche quest’anno il cinema documentario al MAXXI, qui tutti i vincitori della quarta edizione.

Dopo un anno incerto e rischioso per il cinema, abbiamo avuto il piacere di ricominciare, e partecipare ad Extra Doc Festival, il concorso dedicato alle migliori espressioni del documentario italiano, all’interno della manifestazione Cinema al MAXXI, con un programma a cura di Mario Sesti. Extra Doc Festival è stato il primo, tra i festival della Capitale, a svolgersi con la partecipazione del pubblico, nella splendida cornice del Museo nazionale delle arti del XXI secolo.

Una giuria presieduta dal regista Agostino Ferrente e formata dalla montatrice Esmeralda Calabria, dal critico cinematografico Fulvia Caprara, dall’artista Gea Casolaro, dal giornalista Virman Cusenza e dal regista Sydney Sibilia ha assegnato i premi al Miglior documentario italiano dell’anno e il premio Extra Doc CityFest alle opere in concorso.

Dopo la cerimonia di premiazione si è tenuta la proiezione fuori concorso di Alida di Mimmo Verdesca (visibile anche online dal 9 al 30 luglio su digital.romacinemafest.org).

I premi

We Are the Thousand. L’incredibile storia di Rockin’ 1000 di Anita Rivaroli si aggiudica il Premio per il Miglior documentario italiano dell’anno – Applaudito alla scorsa Festa del Cinema, porta sul grande schermo genesi e successi della rock band più grande del mondo.

Disco Ruin – 40 anni di Club Culture italiana di Lisa Bosi e Francesca Zerbetto si aggiudica il premio Extra Doc CityFestPer la cura e l’emozione con le quali il documentario rievoca una parabola che intreccia costume, società, musica ed estetica facendo delle discoteche un laboratorio seminale di nuovi suoni, set, stili di illuminazione e design di corpi, estasi e humour.

Fino a domenica 25 luglio, i due film saranno visibili on demand su Digital RFF, la piattaforma video della Fondazione Cinema per Roma. All’indirizzo digital.romacinemafest.org/, l’utente potrà acquistare il singolo biglietto (2.50 euro) oppure l’abbonamento (9.90 euro) che consentirà di vedere sette documentari del programma di Extra Doc Festival fra cui, oltre ai due premiati, anche 50 – Santarcangelo Festival di Michele Mellara e Alessandro RossiAl largo di Anna MarzianoEra la più bella di tutte noi. Le molte vite di Veronica Lazar di Leonardo Celi e Roberto SavocaFellini – Io sono un clown di Marco SpagnoliAlida di Mimmo Verdesca.

Menzioni speciali

La quarta edizione di Extra Doc Festival ha attribuito inoltre due Menzioni Speciali.

La prima, voluta dal Comitato Scientifico di Cinema al MAXXI composto da Laura Delli Colli (Presidente Fondazione Cinema per Roma) e Giovanna Melandri (Presidente Fondazione MAXXI), a Pino di Walter Fasano.

La seconda Menzione Speciale è andata a L’occhio di vetro di Duccio Chiarini. Scelto dai trenta membri della platea competente composta da giovani critici, studiosi e appassionati di ogni età in collaborazione con le Biblioteche di Roma. A consegnare il premio come membro della platea competente, anche Silvia Pezzopane.

Continuate a seguire Framed su Facebook e Instragram!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui